Federmanager unisce al proprio ruolo sindacale quello di attore sociale e culturale nell’interesse del Paese e lo fa:

  • mettendo a disposizione della società una categoria consapevole dei propri doveri e delle proprie responsabilità;
  • promuovendo, anche in rapporto con le altre componenti sociali, lo sviluppo di relazioni tese a perseguire l’interesse comune;
  • fornendo il contributo della categoria allo sviluppo attraverso valutazioni e proposte da condividere con gli interlocutori istituzionali, politici e sociali;
  • partecipando al processo di modernizzazione e di crescita economico – sociale del Paese e del territorio, anche favorendo la formazione permanente sia professionale che in senso culturale più ampio.

Vision. Federmanager è impegnata a far evolvere il proprio ruolo di rappresentanza sindacale e sociale diventando punto di riferimento e aggregazione del mondo delle alte professionalità operanti nelle imprese con l’obiettivo di favorire la diffusione di una cultura, basata sui principi del merito, della competenza e della responsabilità, che ponga la “persona” come elemento centrale e stimoli i processi di modernizzazione e innovazione per la crescita del Paese, in un clima di coesione sociale.